Contro la disinformazione

Aderisco volentieri all’appello di Dario Bressanini sul suo blog (Scienza in cucina) che è un po’ fuori argomento rispetto al titolo del blog ma quando ci vuole ci vuole. Se la disinformazione riguardasse solo gli OGM, forse non sarebbe un dramma ma è pratica sempre più diffusa. Il caso in questione riguarda una causa giudiziaria fra un contadino di nome Schmeiser e il gigante statunitense Monsanto. In genere ci si ritrova facilmente a parteggiare per il piccolo che combatte contro i giganti senza alcuna speranza ma in questo caso la posizione del contadino è palesemente indifendibile. Marco Travaglio parlerebbe di scomparsa dei fatti ed è proprio vero, togliendo i fatti e facendo leva solo su ideologia e campagne mediatiche ci si ritrova in situazioni aberranti come questo personaggio pronto a parlare in un’università italiana.

Leggendo il blog citato in precedenza, a parte che gli argomenti trattati sono inusuali ed interessanti, più volte ho scoperto di avere numerosi preconcetti ed è cosa sana distruggerli e sviluppare la capacitò di guardare alcune cose da un altro punto di vista.

Annunci