Referendum ad personam

Dopo più di due anni passati a cercare di convincere gli Italiani che è buona cosa costruire nuove centrali nucleari, ecco che anche questo viene sacrificato con l’unico scopo di distogliere l’attenzione dalla questione del legittimo impedimento. Prima si scorporano elezioni amministrative e referendum, sprecando 300 milioni di € ed ora che il maremoto in Giappone ha creato tanto interesse sulla questione da rischiare di superare il quorum, ecco che si sacrifica anche questo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...