Delega totale

C’è un aspetto che mi dà oltremodo fastidio della vicenda relativa al tentativo di annullamento del referendum sul nucleare in Italia: Sua Bassezza ha dichiarato che vuole evitare di far decidere agli italiani su un aspetto tanto importante in un momento influenzato dagli accadimenti recenti a Fukujima. Io mi sento profondamente offeso da tale dichiarazione in quanto ritengo di poter effettuare una valutazione contestualizzando gli accadimenti. Sicuramente la vicenda può influenzare la mia decisione ed è giusto che lo sia. Non voglio che gli italiani siano dichiarati incapaci di intendere e volere con tutore unico il nostro illuminato governo, naturalmente illuminato dal fulgore di Sua Bassezza che si sacrifica totalmente per il bene di tutti noi…

Annunci

Referendum ad personam

Dopo più di due anni passati a cercare di convincere gli Italiani che è buona cosa costruire nuove centrali nucleari, ecco che anche questo viene sacrificato con l’unico scopo di distogliere l’attenzione dalla questione del legittimo impedimento. Prima si scorporano elezioni amministrative e referendum, sprecando 300 milioni di € ed ora che il maremoto in Giappone ha creato tanto interesse sulla questione da rischiare di superare il quorum, ecco che si sacrifica anche questo.