Inglish

Non sono un accademico della crusca ma una delle molte cose che non sopporto è l’utilizzo di termini inglesi o presunti tali solo per infarcire il discorso e farlo sembrare più “cool”. La frequenza del loro utilizzo raggiunge vette inviolabili durante occasioni come le riunioni in azienda, soprattutto in presenza dello staff la cui mission è il business… L’aspetto divertente è che alcuni dei termini più usati, lascerebbero perplesso anche un inglese madrelingua.

Una delle parole che reputo peggiori da questo punto di vista è: “technicality” con la quale il soggetto indica “aspetti tecnici” che di solito sono da sorvolare per poter studiare meglio il brand.

Se qualcuno avesse intenzione di contribuire con altre parole in “inglish”, commenti liberamente questa pagina.

Annunci