Aria in movimento

Persino la periferia milanese assume un aspetto migliore col vento. Nelle sere passate, più volte si è alzata una brezza decisa ad annunciare temporali lontani. È bello avvertire l’aria che soffia sul viso, vedere le nuvole che corrono nel cielo scuro coprendo e scoprendo la luna, udire lo stormir delle foglie nel parco solitario. Non aver ancora voglia di tornare nella camera d’albergo con moquette scura più o meno floreale sul pavimento e tappezzeria in tessuto beige alle pareti. Cambi di stanza ma quello che cambia è solo un numero. Meglio stare ancora un po’ fuori, vagare senza meta senza granché da esplorare e scoprire che perlomeno i parchi abbondano. In lontananza solo le luci rosse sulla cima delle alte torri bianche con le finestre illuminate.

Annunci

Un pensiero su “Aria in movimento

  1. Il vento spazza via tutto il male, ricordi e delusioni. Però devi stare bene attento, come l’aria che soffia anche la vita sfugge via dalle mani. Perciò, amico mio, non esitare a fare qualunque cosa tu voglia.

    Predico bene ma razzolo male, lo so.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...